Ted Formazione dona cento pasti alle famiglie in difficoltà di Monreale

Cento pasti per le famiglie in difficoltà di Monreale. È questa l’iniziativa di solidarietà promossa oggi da “Ted Formazione”, ente nel settore della formazione professionale che ha deciso di mettere a servizio della comunità i propri dipendenti e le proprie cucine così da fornire un pasto caldo alle famiglie più in difficoltà della cittadina. L’iniziativa è stata realizzata in collaborazione con l’associazione di Protezione civile, Overland e la Caritas, con i sacerdoti padre Ferdinando e padre Elisè.

“Abbiamo già realizzato questa iniziativa a Misilmeri e alla Marinella a Palermo e non potevamo non ripeterla a Monreale dove la nostra scuola ha la sua sede principale – ha affermato il direttore dell’ente Toni Marfia -. Tutte le comunità vivono momenti di difficoltà: la povertà cresce e si acuisce. Di fronte tutto ciò sentiamo la responsabilità di fare la nostra parte, di essere punto di riferimento. Così – ha aggiunto – abbiamo pensato alla donazione dei pasti: un segno di gratitudine e affezione verso la comunità monrealese di cui il nostro ente fa parte”.

I pasti sono stati realizzati nei locali dell’ente di Formazione di via Baronio Manfredi da alcuni allievi dei corsi di istruzione e formazione professionale della scuola e dai docenti Gaetano Guccione, Francesco Cangemi, Toni Ficarotta, Davide Pedullà e Giuseppe Vitrano. Nei centri di formazione professionale infatti le attività pratiche possono essere svolte in presenza.  “Il fatto che i pasti siano stati preparati dai nostri allievi – ha commentato Marfia – ci dà particolare soddisfazione. I ragazzi sono venuti a scuola anche di domenica. La riteniamo la prova che essi stanno raccogliendo l’insegnamento al rispetto della dignità e dell’importanza del pasto che ispira le lezioni dei nostri corsi scolastici in ristorazione”. 

Alla fine della donazione don Elisè ha ringraziato Ted Formazione per l’iniziativa sottolineando però come questo sia l’ennesimo segno di una presenza continua sul territorio.

RASSEGNA STAMPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *